XXX Giornata Nazionale per il sostentamento dei sacerdoti diocesani – Domenica 25 novembre

Domenica 25 novembre, solennità di Cristo Re, sarà anche la giornata nazionale dedicata al dono dei sacerdoti diocesani in mezzo a noi e quindi alla sensibilizzazione per le offerte a favore del sostentamento del clero diocesano.
Questa domenica è destinata proprio all’opera ed al lavoro che i sacerdoti svolgono per e con noi, impegnati al servizio del vangelo e delle persone, dalle parrocchie, alle terre di missioni, dalle periferie alle piccole comunità senza distinzioni spendendo tutto se stessi per il bene di tutti.
Ricordiamo a tutti i fedeli che le offerte per il sostentamento dei sacerdoti sono lo strumento che ci permette di aiutare e sostenere il nostro clero, ridistribuendo equamente a tutti i preti della diocesi, secondo un principio di perequazione, di uguaglianza e di giustizia. Basta quindi una piccola offerta, ognuno secondo le proprie possibilità, con cui possiamo sostenere ed accompagnare i nostri sacerdoti nel loro ministero rendendo visibile la Chiesa – comunione, indicata da Gesù.
Qui sotto troviamo le modalità per effettuare la nostra offerta

Conto corrente postale
In ogni parrocchia si trova il bollettino postale prestampato.
Di solito è in un espositore a forma di campanile.
Si può utilizzare il c/c postale n. 57803009 per
effettuare il versamento alla posta.

Carta di Credito
Grazie alla collaborazione con Cartasì i titolari di questa
carta di credito possono inviare l’Offerta, in modo semplice e
sicuro, chiamando il numero verde 800 825000 oppure
collegandosi al sito Internet www.insiemeaisacerdoti.it

Versamento in banca
Gli sportelli delle vostre banche sono
disponibili a ricevere un ordine di bonifico a favore
dell’Istituto Centrale Sostentamento Clero-Erogazioni Liberali,
elenco banche con i relativi IBAN le trovate consultando:
www.offertesacerdoti.it

Istituto Diocesani
Si può anche effettuare il versamento direttamente presso gli
Uffici del nostro Istituto Diocesano Sostentamento Clero, in via
Frecavalli 16 a Crema dalle 8.30-12.30

Si rammenta che le offerte per il sostentamento sono deducibili dalla dichiarazione reddito fino ad un massimo di 1.032,91 euro ogni anno. La deducibilità è riservata alla persona fisica. Le ricevute – conto corrente postale, copia del bonifico bancario, estratto conto della carta di credito, quietanza rilasciata da IDSC – sono valide per la deducibilità fiscale.

Sovvenire – Crema