Prima giornata nazionale di preghiera per le vittime di abusi

La Conferenza Episcopale Italiana, in concomitanza con la Giornata europea per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale istituita dal Consiglio d’Europa, ha deciso di istituire dal 18 novembre di quest’anno la prima Giornata nazionale di preghiera della Chiesa italiana per le vittime e i sopravvissuti agli abusi, per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili.

Un’occasione da valorizzare nelle comunità della nostra diocesi per sottolineare l’impegno del vescovo e di tutta la comunità cristiana per la cura e la tutela dei minori e delle persone fragili, una priorità che ci vede da sempre attenti e impegnati. In questa giornata siamo tutti invitati alla preghiera per sostenere i cammini di recupero umano e spirituale delle vittime e dei sopravvissuti, da chiunque essi siano stati feriti dentro o fuori dalla Chiesa, per le famiglie e le comunità colpite dal dolore per i loro cari. Siamo invitati a pregare per tutti quelli che hanno responsabilità educative affinché proteggano e rispettino nel corpo e nell’anima gli adolescenti e i ragazzi loro affidati e le persone più deboli.

 

 

Materiali

Messaggio di Papa Francesco

 

Pieghevole della Giornata di preghiera del 18 novembre

 

Proposta preghiera dei fedeli

 

Schema veglia di preghiera

 

Altre proposte di preghiera