Messaggio del Vescovo Daniele per la memoria liturgica del beato Alfredo Cremonesi

Carissimi fratelli e sorelle in Cristo,

tra pochi giorni, il prossimo 7 febbraio, per la prima volta avremo la gioia di celebrare la memoria liturgica del beato Alfredo Cremonesi, sacerdote e martire, beatificato lo scorso 19 ottobre. Come avviene di consueto, la memoria liturgica del beato Alfredo è stata fissata nel suo dies natalis, il «giorno natalizio» nel quale, subendo il martirio, egli ha portato a compimento la sua missione con l’effusione del sangue ed è entrato nella pienezza della vita di Dio. La liturgia fa memoria di questo evento e lo inserisce nella storia salvifica, che ha il suo vertice nel mistero pasquale di Cristo, che la Chiesa continua a celebrare, riconoscendo in essa la sorgente della testimonianza di fede, speranza e amore dei suoi santi e beati.
Chiedo quindi che la memoria del b. Alfredo, sebbene inserita nel calendario proprio della diocesi con il titolo di «memoria facoltativa», come avviene normalmente, sia celebrata in tutte le parrocchie e in tutte le chiese della diocesi, nella S. Messa e, possibilmente, nella Liturgia delle Ore, utilizzando i testi liturgici che sono stati approvati al riguardo, e che vengono inviati ai sacerdoti e resi disponibili sul sito internet della diocesi.
La celebrazione diocesana si terrà in Cattedrale, a Crema, il 7 febbraio alle ore 21.
Sarà presieduta da mons. ENNIO APECITI, rettore del Pontificio Seminario Lombardo in Roma e Responsabile dell’Ufficio per le cause dei Santi dell’arcidiocesi di Milano.
Mons. Apeciti ha contribuito alla preparazione della causa di beatificazione del b. Alfredo: lo ringrazio fin d’ora per la sua disponibilità e collaborazione, mentre invito quanti potranno partecipare anche a questo momento diocesano di celebrazione. In quegli stessi giorni, con una ventina di pellegrini, a Dio piacendo sarò in Myanmar: il 7 e 8 febbraio ci recheremo nella diocesi di Taungngu, sui luoghi della missione e del martirio di p. Alfredo: lì, insieme con il vescovo Isaac Danu e con la partecipazione della Chiesa locale e non solo, faremo memoria della testimonianza del b. Alfredo e celebreremo la solenne Messa di ringraziamento per la sua beatificazione.
Ancora una volta, ringraziamo Dio per avere arricchito la nostra Chiesa con la testimonianza di questo missionario martire. Il b. Alfredo interceda per noi tutti, per le comunità cristiane del Myanmar, per i suoi confratelli del PIME e ci ottenga da Dio, con la sua preghiera, la sospirata liberazione di p. Gigi Maccalli. Dio benedica tutti voi.
Crema, 24 gennaio 2020

✠ Daniele Gianotti, vescovo