VISITA GUIDATA PER I SACERDOTI AL MUSEO CIVICO DI CREMA – MARTEDI’ 29 GENNAIO ORARIO 10,00 – 12,00

Martedì 29 gennaio 2019, dalle ore 10,00  alle ore 12,00 viene organizzata per tutti i sacerdoti,  una visita guidata  al Museo Civico di Crema e del Cremasco Accompagnerà la visita il conservatore Matteo Facchi.

 

Il Museo Civico di Crema e del Cremasco nasce piuttosto tardi rispetto alla maggior parte dei musei italiani, nel 1960. Questo ha condizionato molto le sue collezioni riguardo a ciò che avrebbe potuto esserci (Raffaello, Michelangelo, Canova…) e ciò che è stato accumulato in gran fretta per il timore di non riuscire a riempire le sale.

Ha sede nell’ex convento di Sant’Agostino degli eremitani osservanti, di cui sopravvivono i chiostri e il refettorio affrescato da Giovan Pietro da Cemmo e collaboratori cremaschi.

Si compone oggi di nove sezioni: archeologia, cartografia, arte medievale e moderna, arte contemporanea, epigrafia e arti applicate, ‘Casa cremasca’, arte campanaria, arte organaria, archeologia fluviale.

Nel corso del 2019 si aggiungeranno la nuova sezione dedicata all’arte egizia e mesopotamica con i pezzi appartenenti alla collezione Burri.

Verrà inoltre riaperta la sezione dedicata alle macchine da scrivere. Nel corso degli anni anche opere d’arte appartenenti ad alcune parrocchie della Diocesi, ormai prive del loro contesto e della loro funzione liturgica, sono state accolte dal Museo.

La visita sarà un’occasione per ripassare la storia del nostro territorio e conoscere un’istituzione in continua evoluzione e rinnovamento come il Museo, troppo spesso trascurata dai Cremaschi.