SABBIONI

Zona Suburbana

Nel quartiere dei Sabbioni esiste dal 1575 un convento di frati Cappuccini, che svolgevano la loro missione in Crema come assistenti spirituali dei condannati a morte. Nel 1582 demolirono l’antica chiesa di San Lorenzo e ne costruirono una dedicata a San Francesco. Quest’ultima, ormai insufficiente, venne abbattuta nel 1909 e l’attuale, dedicata ai santi Lorenzo e Francesco, fu conclusa nel 1911, mentre il relativo campanile era sorto tra il 1900 e il 1901. Ambedue sono su progetto del capomastro Giovanni Crivelli.

L’edificio sacro è di stile eclettico e s’ispira vagamente al gotico lombardo della cattedrale, con facciata a capanna in mattone vivo, divisa in tre settori con altrettanti portali arcuati e rosoni. L’interno è a tre navate divise da colonne marmoree con capitelli decorati a stucco, sulle quali poggiano archi a tutto sesto, sovrastati da sedici lunette affrescate con scene della Vita di San Francesco, opera di Paolo Zambellini, pittore lodigiano.

Suoi sono anche gli affreschi del presbiterio: sulla parete destra la Madonna Immacolata, su quella sinistra L’Esaltazione dell’Eucarestia; più in alto, due coppie di angeli. La volta è a vele, decorate a fondo blu con stelle dorate (richiamo alla pittura murale due-trecentesca).

Sulla parete di fondo dell’abside piatta campeggia una grandiosa tela, Crocifissione con Madonna, San Giovanni Evangelista, Santa maria Maddalena e San Francesco d’Assisi di Uriele Gatti (1556-1602), pittore cremonese figlio del più noto Bernardino (detto il Soiaro).

Nella lunetta superiore dell’abside, San Francesco d’Assisi in gloria, sempre dello Zambellini.

Sabbioni

Parroco: FRA TOMMASO GRIGIS
via Cappuccini 30, Crema
0373/30156
339/4922360
0373/231238

Vicario parrocchiale: FRA MASSIMILIANO LAINI

Economo: FRA GIORGIO RIZZI

Collaboratore: FRA ALIGI QUADRI

Orari Sante Messe

Prefestiva: Sabato ore 18.00
Festiva: Domenica ore 8.00 – 10.30 – 20.30

Documenti