Invito del Vescovo Daniele al Pellegrinaggio Diocesano a S.Maria della Croce

Carissimi,

si avvicina il 3 maggio, data che ormai da anni vede il Pellegrinaggio diocesano a S. Maria della Croce e vorrei, con questo messaggio, rinnovare a tutti un caloroso invito a partecipare  questo appuntamento. Tutti, lo ripeto, sentiamoci invitati: di qualsiasi età, condizione, provenienza; dalle parrocchie, dalle associazioni e dai movimenti… È un bel momento per convergere intorno alla Madre del Signore con un cammino e una partecipazione di popolo.

Desidero, tuttavia, rivolgere un invito particolare alle famiglie, perché partecipino questo pellegrinaggio appunto come famiglie, genitori e figli, e i nonni che lo desiderano… Vorrei che questo Pellegrinaggio fosse una festa delle famiglie con Maria, per lasciarci condurre da Lei al suo Figlio Gesù Cristo, per scoprire con Lei la gioia della santità sperimentata in famiglia, per affidare a Lei le fatiche, i problemi, i desideri, le speranze, le difficoltà, insomma tutto ciò che la vita delle nostre famiglie porta con sé.

Seguendo la recente Esortazione apostolica Gaudete et exsultate di papa Francesco, che rinnova l’invito a camminare verso la santità che Dio ci dona, e alla quale siamo tutti chiamati, viviamo l’appuntamento del 3 maggio con questo titolo: In famiglia, camminando verso la santità.

E  mi permetto di invitare voi, famiglie (e tutti gli altri), anche a camminare come pellegrini, a piedi, sia pure per un breve tratto di strada, verso il nostro bel Santuario di Santa Maria della Croce, davanti al quale, condizioni atmosferiche permettendo, celebreremo l’Eucaristia e riceveremo insieme la Parola e il Pane, per essere rinfrancati nel cammino della nostra vita. Camminare insieme è un bel segno della nostra condizione di cristiani, in cammino verso la pienezza della promessa di Dio:

Aiutati anche dalle parole del Papa, cercheremo di contemplare insieme la chiamata alla santità in famiglia; e ci prepareremo così a celebrare nelle nostre parrocchie, domenica 6 maggio, la Giornata diocesana della famiglia, che avrà per titolo: “Uscire… per incontrare”. Incominciamo a uscire incontro alla Madre di Dio: lei, la Vergine della Visitazione, ci insegnerà poi a uscire per l’incontro con i fratelli.

Sapendo che si tratta della sera di un giorno feriale, vigilia di un altro giorno lavorativo, ci impegniamo a concludere il nostro ritrovo entro le 22.30; la comunità parrocchiale di S. Maria della Croce, con l’appoggio di altri, darà tutto il suo aiuto per facilitare anche la partecipazione di famiglie con bambini piccoli, mettendo a disposizione per ogni necessità anche la Casa del Pellegrino adiacente al Santuario. Nei prossimi giorni, attraverso i mezzi di comunicazione diocesani, le parrocchie e altri canali, verranno comunicate altre informazioni su questo appuntamento.

Vi aspetto cordialmente: e, in attesa di incontrarvi, tutti benedico di cuore.

Il vescovo Daniele