NEWS

DOMENICA 19 NOVEMBRE: LA PRIMA GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Papa Francesco indiceva la I^ Giornata Mondiale dei Poveri occasione della bolla conclusiva dell’anno giubilare della Misericordia con queste parole: Alla luce del “Giubileo delle persone socialmente escluse”, mentre in tutte le cattedrali e nei santuari del mondo si chiudevano le Porte della Misericordia, ho intuito che, come ulteriore segno concreto di questo Anno Santo straordinario, si debba celebrare in tutta la Chiesa, nella ricorrenza della XXXIII Domenica del Tempo Ordinario, la Giornata mondiale dei poveri. Sarà la più degna preparazione per vivere la solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo, il quale si è identificato con i piccoli e i poveri e ci giudicherà sulle opere di misericordia (cfr Mt 25,31-46). Sarà una Giornata che aiuterà le comunità e ciascun battezzato a riflettere su come la povertà stia al cuore del Vangelo e sul fatto che, fino a quando Lazzaro giace alla porta della nostra casa (cfr Lc 16,19-21), non potrà esserci giustizia né pace sociale. Questa Giornata costituirà anche una genuina forma di nuova evangelizzazione (cfr Mt 11,5), con la quale rinnovare il volto della Chiesa nella sua perenne azione di conversione pastorale per essere testimone della misericordia.” [Misericordia et Misera]

 

Anche la Caritas diocesana vorrebbe rendere significativa tale giornata rendendola un’occasione proficua per “far qualcosa con i poveri e non solamente per i poveri”, attraverso questa duplice proposta:

 

SABATO 18 NOVEMBRE 2017

 

Cogliamo l’occasione della giornata mondiale dei poveri per proporre il 1° Convegno diocesano delle Caritas Parrocchiali. Questo momento non vuole essere un convegno diocesano “calato dall’alto”, ma un’occasione proficua di scambio tra le Caritas parrocchiali a livello diocesano, oltre ad essere la tappa conclusiva del percorso fatto insieme lo scorso anno ma anche il rilancio del nuovo anno pastorale. Tale convegno si terrà presso il San Luigi (via Bottesini a Crema) e inizierà alle 9.15 per poi concludersi entro le 16.00. Questa giornata di confronto inizierà da un momento di riflessione a partire dalla Parola, passando poi per una relazione (tenuta da don Roberto Davanzo, ex direttore per 11 anni di Caritas Ambrosiana e attuale parroco di Sesto San Giovanni), svolgendo alcuni laboratori e concludendosi con un momento di preghiera e di ringraziamento per la giornata trascorsa insieme. Non mancheranno il pranzo e i caffè-break, utile occasione di scambio e confronto informale. Il programma dettagliato verrà pubblicato più avanti.

 

DOMENICA 19 NOVEMBRE 2017

I GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

 

Carichi del convegno vissuto il giorno precedente, vi chiediamo di vivere questa domenica nella vostra comunità parrocchiale. Parrocchia e diocesi sono due realtà complementari ed una serve per alimentare l’esistenza dell’altra. “Non amiamo a parole ma con i fatti” è il titolo di questa importante giornata e il Papa ci suggerisce di attivare gesti di prossimità e vicinanza con i più poveri. I protagonisti di questa giornata saranno i poveri all’interno di ciascuna comunità parrocchiale, quindi non ponete limiti alla fantasia della carità! Ogni parrocchia può inventare nuovi modi per mettere al centro i poveri in questa giornata tenendo presente questi due momenti:

 

S. Messa – la Caritas diocesana, insieme alla commissione per la liturgia, propone un’animazione speciale per questa celebrazione eucaristica, così che anche nella liturgia sia presente la tipicità di questa giornata. All’interno di questo piccolo e semplice sussidio verranno anche suggeriti alcuni testi che possono stimolare la riflessione sul tema dei poveri da utilizzare durante la Domenica ma anche nei momenti precedenti, così da prepararsi a celebrarla al meglio.

 

Condivisione – può essere un pranzo, una merenda o qualsiasi altro momento suggerito dalla vostra fantasia… l’importante è che non manchi uno spazio di condivisione dove proporre un momento da vivere insieme ai poveri.

 

L’organizzazione della 1^ giornata mondiale del povero, quindi, è affidata a ciascuna parrocchia con la propria Caritas parrocchiale e il proprio Consiglio Pastorale.

 

 

 

Anche a livello diocesano, sull’esempio di Papa Francesco, il Vescovo Daniele accoglierà presso la propria abitazione i poveri accolti nella Casa di Accoglienza “Giovanni Paolo II°” (via Toffetti, Crema) e al Rifugio “San Martino” (dormitorio per l’emergenza freddo sito il via Civerchi a Crema, presso il Centro Pastorale) per un pranzo di condivisione.






Visite: 179
Stampa



Copyright © ENTE DIOCESI DI CREMA - piazza Duomo, 27 - 26013 CREMA (CR) 0373.256565 - Crediti