NEWS

IL VESCOVO DANIELE PRESIEDE LA CELEBRAZIONE DELLA CENA DOMINI IN CATTEDRALE

 

Celebrazione della Cena del Signore, questa sera alle ore 18 in cattedrale presieduta dal vescovo Daniele. Hanno partecipato soprattutto fedeli della parrocchia del duomo, tra i quali i 17 bambini e bambine che quest’anno riceverano la Prima Comunione, accompagnati dai genitori  e da numerosi nonni. A guidare la celebrazione il parrocco don Emilio Lingiardi.

Il vescovo Daniele, dopo la proclamazione della Parola di Dio e l’omelia, ha lavato loro i piedi, a ricordo del gesto di Gesù nell’ultima cena – narrato dal Vangelo di Giovanni – quando ha lavato i piedi ai suoi discepoli.

Nell’omelia mons. Gianotti ha spiegato il senso dell’affermazione di Giovanni che presenta l’ora pasquale di Gesù, il momento decisivo della sua vicenda, come “l’ora di passare da questo mondo al Padre”. “Questa frase – ha detto – dobbiamo leggerla secondo diverse angolature. La più immediata è senz’altro quella che allude alla morte ormai imminente di Gesù; morte attraverso la quale Gesù compie il grande ‘viaggio’, che tutto il Vangelo di Giovanni descrive: Egli, dice l’evangelista, ‘era venuto da Dio e a Dio ritornava’, dopo aver compiuto l’opera che il Padre gli aveva dato da fare.” 

“Il ‘passaggio pasquale’ è stato il modo di vivere costante di Gesù, ha continuato il vescovo Daniele. Tutta la sua vita ha anticipato e preparato la Pasqua, perché tutta la sua vita non è stata altro che ricevere tutto dalle mani del Padre e tutto riconsegnare a Lui: il che è appunto ciò che giunge a compimento nella Pasqua.”

“Anche per noi – infine – non si tratta soltanto di celebrare la Pasqua come ricorrenza che di anno in anno si ripete (e anche nella celebrazione settimanale della Pasqua, che è la domenica); si tratta, invece, di vivere sempre secondo questo passaggio”.

Al termine della celebrazione il vescovo Daniele ha riposto solennemente l’Eucarestia nel tabernacolo del cosiddetto “sepolcro”, per la venerazione dei fedeli, in preparazione alla giornata di domani, venerdì santo, nella quale la Chiesa fa memoria della passione e morte di Gesù.

 

 Clicca qui per il testo integrale dell'omelia.

 

 GALLERIA FOTOGRAFICA IN www.ilnuovotorrazzo.it

 

 





Visite: 265
Stampa



Copyright © ENTE DIOCESI DI CREMA - piazza Duomo, 27 - 26013 CREMA (CR) 0373.256565 - Crediti